Home Forum

Wong Kar Wai
Biografia
Filmografia
Recensioni
Attori
 
Media
Immagini
Colonne sonore
Libri
DVD
 
Contatti
Links




Google

Biografia

Wong Kar Wai nasce a Shangai, il 17 luglio 1958. All'età di 5 anni si trasferisce con sua madre ad Hong Kong, il resto della famiglia (il padre, la sorella e il fratello minore) lo raggiunge solo dopo alcuni anni, a causa della Rivoluzione Culturale che chiude le frontiere. Wong Kar Wai si ritrova in una città in cui non riesce a comunicare (la lingua parlata ad Hong Kong era diversa da quella parlata a Shangai), e passa giornate intere nei cinema a guardare films con sua madre. Dopo aver conseguito il diploma, inizia un corso di graphic design, che abbandona dopo due anni, iscrivendosi ad un corso per sceneggiatori tenuto dalla TVB, una importante casa di produzione di Hong Kong. Tra il 1982 e il 1987 scrive alcune sceneggiature, che spaziano dalla commedia al drammatico.

Il suo debutto come regista avviene nel 1988 con As Tears Go By, un gangster movie, che gli vale nove nominations agli Hong Kong Film Award. Il film successivo, Days Of Being Wild (1991), è invece una storia drammatica, ambientata negli anni Sessanta, in cui il giovane protagonista è alla ricerca della sua madre naturale. Nel frattempo Wong Kar Wai fonda insieme a Jeff Lau (regista di Chinese Odyssey) la Jet Tone Films, e inizia così la sua carriera di produttore.

Nel 1994 finisce di girare Ashes Of Time, un wuxiapan (storie di cavalleria), che non ottiene il successo sperato. Durante le riprese, porta a termine anche Hong Kong Express, il film che lo fa conoscere a livello internazionale. Il film successivo, Angeli Perduti (1995), è come una costola di Hong Kong Express, storie che si intrecciano in una Hong Kong notturna. Il 1997 è l'anno di Happy Together, storia di una coppia omosessuale ambientata in Argentina, che gli vale il premio di miglior regista al Festival di Cannes.

In The Mood For Love (2000) racconta le vicende di un giornalista e di una segretaria, vicini di casa, entrambi lontani dai rispettivi coniugi. Nel 2004 partecipa al Festival di Cannes con 2046, storia che riprende In The Mood For Love, ponendosi come una possibile continuazione.
Durante la lavorazione di 2046, scrive e dirige La Mano, uno dei tre episodi di Eros (di Antonioni e Soderberg gli altri due), storia della relazione tra un sarto e una sua cliente.

Attualmente Wong Kar Wai lavora sul suo prossimo film, dal titolo provvisorio "The Lady From Shanghai".
Log in
Username:
Password:
Ricordami:
 
recupera la password

Ultimi argomenti
Asian Film Festival
colonna sonora di Er...
My name is Wong - Da...
Trailer italiano di ...
Fotografia
guido che fine hai f...
JEREMY_CHILL
My Blueberry Nights ...
Perch? non vengono i...
strumenti del regista